Autore:
Angelo Loy

Anno:
2014

Durata:
56′

Giorno di Programmazione:
Lunedì 16 marzo

L’INFEDELE

un film documentario di Angelo Loy

Sinossi

L’Infedele   racconta in parallelo due vicende significative nella vita di Touhami Garnaoui, mio suocero e primo sindaco maghrebino d’Italia. La prima è la storia di un’accoglienza. Gli abitanti di un piccolo e reazionario paese della Sabina, a tre anni dal suo trasloco, onorano Touhami con il titolo di “signore del paese” e lo convincono poco dopo a candidarsi a sindaco: una bella storia, almeno in apparenza, resa inrealtà più complessa da risvolti, compromessi e inclinazioni. L’altra è la vicenda in cui si racconta il viaggio di Touhami in Tunisia alla vigilia delle prime elezioni “libere”, e il suo tentativo di partecipare alla vita democratica del paese.  In entrambi i casi il protagonista si muove al confine tra successo e fallimento.

L’Infedele utilizza queste due vicende per raccontare la storia di un uomo. Un protagonista  marginale, enigmatico, a volte al limite dell’irreale ma, nel mondo di oggi, e suo modo esemplare.

Un esule, con l’energia di sapersi ogni volta reinventare, di saper soccombere per rinascere.

 

L’INFEDELE – ITA, DV, 2014, 54’

Regia, fotografia, suono: Angelo LOY
Una produzione El Shoubrawi con il sostegno di INDIGO Film
Montaggio: Aline Hervè. Con Touhami Garnaoui, Amyel Garnaoui, Emir Ben Ayed, Riccardo Iacona, Fabrizio Tosini e gli abitanti di Tarano (RI).

(contatto: loyangelo@libero.it)

Film ritenuto di interesse culturale dal Ministero dei Beni Culturali – Direzione Cinema.

 

Festivals e  proiezioni:

Biografilm 2014, Cinemovel 2014, Ischia Film festival 2014, Foggia Film festival 2014, Nile’s Diaspora International Film Festival – Kampala, Uganda 2014, Fiction Film Festival, Porto, Portugal 2014, Karawan, 2014.

Film rappresentante l’Italia alle Giornate del Cinema Europeo Tunisia 2014.

Premio della Giuria, ViaEmiliaDocFest 2014.

Comments are closed.